Memorial Galli, Bertolucci fa Pepito: 3 gol alla Juve ma vince ancora l'Inter, premiata da Spalletti

22.05.2016 22:16 di Luciana Magistrato Twitter:    Vedi letture
Memorial Galli, Bertolucci fa Pepito: 3 gol alla Juve ma vince ancora l'Inter, premiata da Spalletti

Segnatevi questi nomi, uno per ruolo. Samuel Bertolucci, classe 2003, di Capezzano Pianore, bomber di razza. O meglio, per ora si diverte e segna (tanto, sono infatti almeno una settantina di gol di cui 44 nel campionato e sette in questo Memorial Galli) con gli Esordienti A del 2003 della Fiorentina. Come Giuseppe Rossi ha segnato una tripletta alla Juventus e si è portato a casa il pallone. Lui è felice del paragone "Rossi è un grandissimo giocatore" dice ma il suo idolo di italiano ha ben poco, visto che ammira Aguero. Elia Rodegari dell’Atalanta, che ha parato cinque rigori, ha un idolo nostrano nel suo ruolo (magari nella speranza di emularne il percorso), Donnarumma, e poi Elio Zalli dell’Inter che ha fatto passare pochi palloni nella retroguardia nerazzurra. Sono loro i tre giocatori premiati come i tre migliori del Memorial Galli vinto per il terzo anno di fila dall'Inter grazie al successo in finale sulla Fiorentina (2-1 con le reti di Gnonto e Poku per i nerazzurri e gol bandiera del viola Masini) sul terreno di gioco del “Cerreti” e l'ottima organizzazione dell'Olimpia. Sul podio anche il Milan che ha battuto l'Atalanta solo ai rigori.

Si è così conclusa la tre giorni all'insegna del gioco (Atalanta, Bologna, Empoli, Fiorentina, Inter, Lucchese, Milan e Olimpia le squadre partecipanti) e dello stare insieme, con il lavoro prezioso dei volontari della Fondazione Galli. Il torneo si svolge infatti in memoria di Niccolò Galli che proprio oggi avrebbe compiuto 33 anni ma scomparso prematuramente all'età di 17 anni nel 2001. Da allora la famiglia, attraverso la Fondazione, aiuta soprattutto le vittime di incidenti stradali. E, come ogni anno, non mancavano premiati prestigiosi: Adam Masina del Bologna che ha ricevuto il premio come miglior giovane emergente e Federico Buffa di Sky come giornalista dell'anno (gli altri premiati, durante la presentazione alla stampa, sono stati Javier Zanetti e Manuel Pasqual). Come prestigioso è stato l'ospite che ha premiato e scherzato con i giovani calciatori, Luciano Spalletti. Divertente il siparietto con un giocatore dell'Atalanta che, sollecitando il tecnico della Roma sul rapporto a dir poco travagliato con Totti, gli ha chiesto di mandare il capitano giallorosso a Bergamo tra le risate generali. Sugli spalti tanta gente ad applaudire, tra cui il portierino della Fiorentina Giacomo Satalino, il classe '99 promosso da Sousa in prima squadra.

Memorial galli - satalino © foto di Corrierespione
Memorial galli © foto di Corrierespione
Memorial galli -Fiorentina Inter © foto di Corrierespione
Memorial galli 2016 Masina © foto di Corrierespione
Memorial Galli 2016 © foto di Corrierespione
Memorial Galli 2016 rodegari © foto di Corrierespione
Memorial Galli 2016 zalli © foto di Corrierespione
Memorial Galli 2016 spalletti © foto di Corrierespione
Memorial Galli 2016 © foto di Corrierespione
Memorial galli 2016 atalanta © foto di Corrierespione
Memorial galli 2016 Milan © foto di Corrierespione
Memorial Galli 2016 buffa © foto di Corrierespione
Memorial galli 2016 Fiorentina © foto di Corrierespione
Memorial galli 2016 Inter © foto di Corrierespione
Memorial Galli - Bertolucci © foto di Corrierespione