Parco giochi per tutti in memoria di Niccolò Galli

 di Luciana Magistrato Twitter:   articolo letto 57 volte
Parco giochi per tutti in memoria di Niccolò Galli

Accanto ci sono il centro sportivo e lo stadio della Fiorentina e i campi dell'Olimpia ma ai giardini di Campo di Marte possono davvero giocare tutti perché, grazie alla straordinaria idea e donazione della Fondazione Niccolò Galli diventano accessibili anche ai bambini normodotati o con disabilità motorie. Un'isola verde costruita insomma a misura di tutti e inaugurata sabato scorso alla presenza della famiglia Galli, con in testa l'ex portiere viola e del Milan Giovanni, e delle autorità, oltre a tanta gente comune e ad amici come Giancarlo Antognoni anche in rappresentanza anche della Fiorentina. Significative le presenze del sindaco Nardella, che ha scoperto anche una targa di intitolazione dei giardini a Niccolò, e del ministro per lo Sport Luca Lotti. "Firenze ora ha il suo parco pensato per tutti i bambini, normodotati o con problemi di disabilità, grazie a questa donazione straordinaria della Fondazione Niccolò Galli" ha commentato il sindaco. Momenti emozionanti per la nascita di questo giardino inclusivo che dà un calcio alle barriere, grazie appunto all'idea di Giovanni Galli presa da un viaggio all'estero e sposata subito dalla Fondazione che, in nome del figlio, realizza progetti importanti per chi ne ha bisogno.

© foto di Corrierespione
Giardini Niccol? Galli © foto di Corrierespione
Giardini Niccol? Galli con Lotti © foto di Corrierespione
la famiglia galli © foto di corrierespione
antognoni e il sindaco Nardella © foto di corrierespione
Giardini Niccol? Galli © foto di corrierespione