DAVIDS, L'EX PITBULL CHE ORA VESTE I BAMBINI. E SUL CALCIO...

18.01.2018 20:00 di Luciana Magistrato Twitter:   articolo letto 190 volte
DAVIDS, L'EX PITBULL CHE ORA VESTE I BAMBINI. E SUL CALCIO...

Parte Pitti Bimbo e tra gli stand c'è anche chi non ti aspetteresti, Edgar Davids, l'ex pitbull che faceva paura in campo e che in Italia ha vestito le maglie di Juve, Milan e Inter ma che ora si dedica ai bambini, con il brand di abbigliamento Monta Juniors. Così di buon'ora a Pitti Bimbo, per restarci tutto il giorno, arriva anche l'olandese, socio della griffe: "Sono più di 15 anni che ormai lavoro nella moda. Amo molto questo mondo anche perchè mi da la possibilità di stare con i bambini". Poi però si parla di pallone, serie A e Nazionale: "Calcio italiano? Deve ripartire da zero. Cominciare a cambiare come si allenano i giovani, gli stadi e anche gli orari. Una Coppa del Mondo senza Italia, comunque, così come senza Olanda, non è una vera Coppa del Mondo". Per lo scudetto Davids vota Juve, visto che la conosce bene: "La spunterà la Juventus perché ha più esperienza e una rosa più ampia del Napoli. Non so se i bianconeri vinceranno la Champions, ma bisogna sempre aver fede" . E sul Milan "bisogna dare tempo all'allenatore e investire sulle strutture più che sui giocatori". E c'è spazio anche per l'amarcord fiorentino: "A me piaceva tanto affrontare la Fiorentina perchè ci hanno giocato grandi giocatori, Baggio su tutti. Quando ci giocavamo noi c'erano Rui Costa e Batistuta e tu vuoi sempre giocare contro questo tipo di giocatori. Rivalità Juventus-Fiorentina? Si sente più a Firenze (ride, ndr). Penso che quando c'è una squadra che vince è normale che chi non vince provi questa rivalità. Però è una rivalità che mi piace, è sportiva".

Pitti bimbi © foto di Corrierespione