Emery fa la storia con il Siviglia: terza finale consecutiva di Europa League. A Basilea troverà il Liverpool

05.05.2016 23:16 di Luciana Magistrato Twitter:   articolo letto 372 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Emery fa la storia con il Siviglia: terza finale consecutiva di Europa League. A Basilea troverà il Liverpool

Deve esserci un'attrazione fatale tra il Siviglia e l'Europa League visto che la squadra spagnola, dopo il 2-2 in casa dello Shaktar, vince 3-1 (doppietta di Kevin Gameiro, autore di ben 7 dei 14 gol del Siviglia in Europa League, gol di Mariano e 1-1 momentaneo di Eduardo) e vola in finale per la terza volta consecutiva (l'unico precedente è della Juventus in Champions). Certo stavolta, dopo il Benfica e il Dnipro stavolta troverà il Liverpool, che ha vinto 3-0 sul Villareal (scongiurando così un'altra finale europea tutta spagnola dopo quella di Champions di marca madrilena tra Real ed Atletico). Il Siviglia entra così nella storia, con la quinta finale in dieci anni, terza appunto per il tecnico Unai Emery. L'impresa del Siviglia riporta al maggio di un anno fa quando gli spagnoli sempre con cinque gol complessivi spazzò via le speranze della Fiorentina di Montella; un risultato che rende quell'eliminazione al Franchi forse meno amara, vista la mentalità europea e vincente in questa competizione che Emery ha saputo imprimere alla squadra.  Il 18 maggio a Basilea se la vedrà con il Liverpool, come detto, che ha vinto grazie ad un autogol di Bruno Soriano e i gol di Sturridge e Lallana, ribaltando completamente l'1-0 del Villareal dell'andata, e che ritrova una finale europea dopo 9 anni (quando perse dal Milan ad Atene in Champions).