Ghersini arbitra in A ad Empoli, tifosi e striscione per far festa al ristorante

27.01.2015 01:24 di Luciana Magistrato Twitter:    Vedi letture
Ghersini arbitra in A ad Empoli, tifosi e striscione per far festa al ristorante

Ultras e sostenitori esistono anche per gli arbitri. Ieri sera Empoli-Udinese, vinta dagli ospiti per 2-1, è stata arbitrata da Davide Ghersini della sezione di Genoa. Per il fischietto ligure, arbitro dal 2003 e appartenente alla Can B questa è la prima designazione in serie A della stagione dopo il debutto dello scorso anno a fine campionato per Napoli-Cagliari. Così dalla sezione di Genoa è arrivata una delegazione di amici e associati che a fine serata ha accolto Ghersini al ristorante con uno striscione con scritto "Vamos". "Ci vogliamo bene e facciamo gruppo" ci sorride un componente della delegazione e della bella tavolata (c'erano anche Carmine Russo e altri componenti della sestina designata). La conduzione di gara di Ghersini è stata complessivamente buona ma a lui e i giudici di porta qualcosa è certo sfuggito in occasione dei due rigori, uno dato generosamente all'Empoli ed uno negato forse immeritatamente all'Udinese che, però, non hanno influito sul risultato. Ma un arbitro giovane merita certo sostegno, soprattutto dalla sua sezione, e il siparietto andato in scena al ristorante è stato divertente. Nello stesso locale, il 'Bianconi' di Empoli a fine gara si sono ritrovati un po' tutti, dirigenti, procuratori, giornalisti e qualche calciatore. Tra questi, l'azzurro Saponara (a testa bassa nella stessa foto) che proprio ieri sera ha segnato il suo primo gol in serie A, anche se purtroppo non è servito all'Empoli per vincere, e che ha voluto così 'festeggiare' con la famiglia e il procuratore, ma in questo caso, visto il ko della sua squadra, nessuno ha certo tirato fuori lo striscione celebrativo.

Arbitri festeggiano Ghersini, Saponara festeggia il primo gol
Arbitri festeggiano Ghersini, Saponara festeggia il primo gol © foto di Corrierespione
Arbitri festeggiano Ghersini
Arbitri festeggiano Ghersini © foto di Corrierespione