Antognoni confermato come dirigente delle giovanili azzurre, ora c'è anche la firma

26.03.2015 18:38 di Luciana Magistrato Twitter:    Vedi letture
© foto di Alberto Fornasari
Antognoni confermato come dirigente delle giovanili azzurre, ora c'è anche la firma

L'accordo c'era già, nonostante l'incarico fosse scaduto a dicembre, e ieri è arrivata anche la firma sul nuovo contratto a Roma. La Figc ha confermato Giancarlo Antognoni come dirigente accompagnatore delle giovanili azzurre, segnale che gli ha riconosciuto il buon lavoro svolto in quel ruolo e la sua rappresentatività a livello internazionale (fuori dall'Italia tutti conoscono infatti la fama dell'ex viola ed azzurro). In particolare sarà capo delegazione delle formazioni Under 15 e Under 18 con le quali presto uscirà in via ufficiale. Di ritorno da Roma l'ex bandiera gigliata, intercettato a Coverciano, ha espresso tutta la sua soddisfazione per l'ufficialità e le polemiche di agosto per la nomina di Oriali come team manager (ruolo al quale ambiva anche Antognoni per il percorso fatto in azzurro) sono un lontano ricordo: "Sono molto contento, lavorare con i giovani è sempre bello e positivo ed è un incarico di responsabilità per la crescita dei giocatori sia in ottica Nazionale maggiore che come uomini. Speriamo che questi giovani azzurri continuino a crescere come sta accadendo ora ed è importante che il ct Conte li prenda così in considerazione. Basta vedere anche le ultime convocazioni per capire quanto siano importanti per lui, speriamo che il percorso intrapreso dunque prosegua". Insomma un bel regalo di compleanno visto che Antognoni compirà 61 anni il prossimo primo aprile.