Zaza-Immobile, amore azzurro a prima vista per la coppia più "ignorante"

08.10.2014 16:14 di Luciana Magistrato Twitter:   articolo letto 886 volte
Zaza-Immobile, amore azzurro a prima vista per la coppia più "ignorante"

Zaza-Immobile, feeling a prima vista. I due attaccanti che hanno già convinto nelle prime gare della gestione Conte, sembrano destinati a fare coppia fissa anche in questa seconda mandata di partite. A partire da quella di venerdì. Così la coppia viene proposta anche in conferenza stampa insieme "Sono stato fortunato ad aver trovato un compagno di reparto come lui che mi ha aiutato molto e c’è molto feeling. Ci siamo trovati bene fin da subito. L’obiettivo è continuare così" dice Zaza; "Contenti di quello che abbiamo fatto nelle prime due partite, ma non abbiamo intenzione di fermarci. Dobbiamo continuare su questa strada". Eppure dopo l'esperienza in Nazionale a settembre i due attaccanti hanno avuto una reazione e un rendimento diversi, negativi Zaza, positivi Immobile: Zaza: "Dopo la prima convocazione abbiamo trovato subito delle difficoltà, sia personali che a livello di squadra e non riusciamo a esprimere quello che vogliamo. Sinceramente posso dire che ho risentito delle prime due partite a livello fisico e mentale, ma la mia voglia e il mio obiettivo è di fare bene con il Sassuolo, perché è l’unico modo di giocare in Nazionale. E io lì sto bene, in un gruppo fantastico" sottolinea il neroverde mentre Immobile spiega la svolta positiva dopo l'azzurro "All’inizio ero in difficoltà, poi dopo la nazionale mi sono sbloccato, con due gol in Champions e cinque partite consecutive da titolare. Poi il gol in campionato.... Venire in Nazionale a settembre mi ha fatto sbloccare dal punto di vista mentale". È appena passata la bufera intorno al tweet di Bonucci, che è stato un avvertimento anche per i due giocatori che usano i social "Episodio che ci ha insegnato che bisogna stare attenti, perché le parole possono essere fraintese e la gente può capire cose diverse da quello che uno vuole dire" dice Zaza che afferma di essere su Twitter ma non saperlo usare ed Immobile gli fa eco: "Bisogna stare attenti con i social. E sicuramente da oggi noi lo faremo". L'azzurro del Borussia faceva anche parte della spedizione mondiale ed è lui ha parlare delle differenze con quel gruppo: "Adesso vedo un gruppo unito e che viaggia all’unisono. C’è l’orgoglio di portare questa maglia". Balotelli sembra già superato anche se l'ombra aleggia sempre sopra gli attaccanti azzurri nel bene e nel male ma mentre Zaza ha voglia di giocarci insieme "Mario è uno dei miei attaccanti preferiti. Conosco e ammiro le sue qualità. Io lo vedo come un ragazzo che può stare in Nazionale, ma non lo vedo come un’ombra. Mi piacerebbe giocare insieme a lui", Immobile preferisce puntare su quelli che ci sono ora "Non scordatevi Destro, Osvaldo, Pellè... Io Mario lo conosco bene, è un ragazzo a posto, ma le convocazioni le fa il mister". Intanto ci sono loro, tutta grinta e cattiveria, pronti a fare sportellate con gli avversari, insomma una coppia "ignorante" come la definisce Zaza, mentre Immobile ci mette il "bip" sopra.