Il silenzio dei Della Valle, ma solo se si tratta di Fiorentina

02.07.2016 10:10 di Stefano Prizio Twitter:   articolo letto 914 volte
Il silenzio dei Della Valle, ma solo se si tratta di Fiorentina

Che si pole fare i padroni alla zytta? Evidentemente si pole, a dimostrarlo sono i fratelli Della Valle con la Fiorentina. Alla zytta, mutuiamo l’espressione da un ironico e famoso gruppo di tifosi viola che segue domenicalmente le gare della squadra sciorinando l’ironico striscione: alla zytta, espressione fiorentina che intende in silenzio, di nascosto, con soverchia discrezione. I padroni marchigiani della Fiorentina intendono l’espressione in forma letterale: niente interviste, niente dichiarazioni alla stampa, men che meno conferenze stampa (quelle dove invece di monologare bisogna rispondere alle domande che vengono fatte dai giornalisti.

I DV invece procedono alla zytta, eppure i dubbi, le domande, i quesiti, gli aspetti necessario di chiarimento del loro famigerato progetto, non mancherebbero, specie quest’anno. Ma loro nulla, vanno avanti alla zytta, Andrea Della Valle non si concede alle domande dei cronisti dal ritiro di Moena del 2012 (fatta eccezione per conferenze volanti in qualche post partita, durante lo stesso ritiro moenese o a inaugurazioni di libri/mostre), suo fratello Diego fa ancor di più, egli tace infatti dal 2010, 6 anni in cui è sfuggito al (pressante?) inseguimento della libera e fiera stampa. E si badi bene, questo rifuggire, non è dato da un’idiosincrasia per microfoni e telecamere, anzi.

Giusto ieri, quando c’era da raccogliere un po’ di sana visibilità per la geniale operazione di immagine pubblicità dei lavori al Colosseo finanziati dagli imprenditori calzaturieri. Eccoli lì Diego e Andrea pimpanti e disponibili a farsi paparazzare accanto al premier Renzi e a rispondere alle domande dei  tiggì che hanno doviziosamente propalato la versione dei marchigiani novelli mecenati senza fiatare un dubbio sui ritorni e i possibili motivi dell’operazione Colosseo. Ma sulla Fiorentina è meglio procedere alla zytta